Strategia di apertura | 21 aprile 2021

Il Consiglio federale estende le distensioni



Nella sua riunione del 14 aprile 2021, il Consiglio federale ha deciso di estendere l'allentamento delle misure nel settore delle attività sportive e culturali per adulti

 

Il Consiglio federale sta attuando la strategia di apertura annunciata il 12 marzo 2021 al secondo tentativo. Da lunedì 19 aprile 2021, i requisiti nel settore culturale e sportivo saranno attenuati anche per gli adulti. Le lezioni di danza e le sessioni di allenamento possono di nuovo essere tenute in gruppi fino a 15 persone, anche al chiuso. In questo caso, l'uso della maschera è obbligatorio e la distanza di 1,5 m tra i partecipanti deve essere mantenuta in ogni momento.

Al comunicato stampa del 14 aprile 2021: prossima fase di riapertura il 19 aprile

Cosa è valido nella danza di coppia?

Il 21 aprile 2021 L'UFSP  ci ha confermato che le coppie che vivono in comunione domestica e le coppie che vivono in una relazione stabile e condividono regolarmente l'abitazione possono partecipare alle lezioni di danza. Di conseguenza, le lezioni di ballo di coppia con un massimo di sette coppie possono svolgersi all'interno dello sport popolare. Poiché ci sono diverse coppie appartenenti a famiglie diverse nello stesso locale, le maschere sono obbligatorie.

Al chiuso gli sport con contatto fisico non sono ancora ammessi. In aree esterne solo se si indossa una maschera. Per le persone per le quali il rispetto del requisito della distanza è impraticabile, l'eccezione di cui sopra è fatta esplicitamente in conformità con l'allegato 1 punto 3.5 del regolamento COVID-19 situazione speciale.

Il requisito dello spazio minimo si applica anche nella danza

Nel quadro del decreto del Consiglio federale del 14 aprile 2021, sono stati ridefiniti anche i requisiti di distanza nello sport. Per garantire che la distanza di 1,5 m tra i partecipanti possa essere mantenuta in ogni momento durante le attività di formazione ed insegnamento, si applicano le seguenti regole di base:

  • In linea di principio, devono essere disponibili 10m2 per persona
  • Per le strutture di formazione ed insegnamento inferiori di 30m2, il requisito di spazio è di 6m2 per persona.
  • Queste regole non si applicano alle attività con bambini e giovani nati nel 2001 e più giovani. Se i gruppi sono di età mista (sopra e sotto il 2001), si applicano i regolamenti validi per gli adulti.


Eccezione al requisito della maschera

  • Se l'allenamento viene fatto senza maschera, devono essere messi a disposizione 25m2 per persona ad uso esclusivo. Per le coppie l'area è di 50m2.


I cantoni possono inasprire le norme

I cantoni possono inasprire le norme federali tenendo conto dello sviluppo epidemiologico. Le scuole di danza sono quindi tenute a seguire da vicino gli sviluppi nel loro cantone. Il seguente link elenca tutti i siti web dei cantoni con informazioni sulle misure attuali nello sport:

Linee guida cantonali per lo sport   

Sul sito della Conferenza dei direttori cantonali della sanità pubblica troverete ulteriori informazioni sul tema del coronavirus.

 

Regole speciali per lo sport dei bambini e dei giovani


I bambini e gli adolescenti fino a 20 anni compresi sono esenti dal divieto e dai requisiti. Sono anche autorizzati ad allenarsi in aree interne e in gruppi più grandi, così come a praticare sport che implicano il contatto fisico. Le sessioni di formazione e i corsi possono svolgersi a qualsiasi ora del giorno e in qualsiasi giorno della settimana. Solo le competizioni sono proibite.

Si applicano le seguenti regole di base:

  • Nessun obbligo di maschere durante l'allenamento o le lezioni. Una maschera deve essere indossata, a partire dai 12 anni, nella zona d’ingresso e nel guradaroba.
  • Solo una partecipazione sana e senza sintomi agli allenamenti e alle lezioni.
  • Rispettare le norme igieniche
  • Per assicurare il rintracciamento dei contatti, si devono tenere elenchi di presenze.


Il regolamento di 10m2 per lo sport non fa parte del decreto del Consiglio federale e non è menzionato nelle note esplicative. Si deve quindi ritenere che si tratta ancora di una raccomandazione destinata a facilitare il rispetto delle norme sulla distanza (1,5m). La distanza di 1,5 m tra le persone deve essere garantita in ogni momento prima, durante e dopo l'allenamento, indipendentemente dall'obbligo di indossare maschere. 

Ulteriori informazioni dall'Ufficio federale dello sport UFSPO


Torna alla panoramica